Archivi del mese: ottobre 2010

Pentagramma\2.

Dimmi come si guarda un tramonto senza spalle da incorniciare sapientemente in un abbraccio.

Dimmi come si misura l’ampiezza di un amore,  o con quale metro se ne sonda la profondità.

Dimmi come si resta affacciati a sbirciare la propria vita scorrere di fianco senza neppure salutarla.

Dimmi come si bisbiglia una meschinità con la stessa bocca con cui puoi leggere una poesia ad alta voce.

Dimmi come si può guardare negli occhi un bambino malato e ostinarsi a credere che un dio esista.