Lettera a me stesso.

Scrivo una lettera a me stesso.

A volte serve appuntarsi le cose per smarrirle del tutto.

Tanto ci sono sempre generalità particolari che ti lasciano d’improvviso.

Senza che ti resti il tempo di far ordine nelle speranze.

La strada non concede mai più di una direzione.

Se prendo a prestito un senso da qualcuno spero di farlo con affetto.

Come se fossi sempre io.

Ma un poco migliore.

Annunci

Informazioni su astrogatore


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: