Novembre.

Novembre è la nebbia che avanza. Quasi sembra innocua.
Posata come zucchero filato lungo i bordi di cose che sembrano messe lì apposta.
A punteggiare un orizzonte che si avvicina lentamente.
Ha il passo tranquillo di un gatto che si prepara al freddo.
Non ti sorprende l’odore degli sterpi bruciati. Tra filari che si lasciano scomparire. Mentre l’inverno si fa strada tra tronchi poggiati sul nulla.
Verrà un giorno in cui sarà vicina. Tanto da poterla respirare.
Fino in fondo.
Come il profumo di primavere scorse tutte insieme. In un solo istante.
Prima di essere nebbia.

Annunci

Informazioni su astrogatore


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: